Sarebbe potuta finire in tragedia la rissa scoppiata poco dopo mezzanotte nella centralissima piazza Cavour, a Scoglitti, come si evince dai filmati delle telecamere di videosorveglianza.  Coinvolti cinque giovani, tutti vittoriesi ed un marocchino: secondo la ricostruzione degli inquirenti, la rissa sarebbe maturata dopo una nottata trascorsa nei bar della zona “forse eccedendo nel bere”. Poi, qualche parola di troppo ha fatto aizzare un gruppo di giovani, con un’età compresa tra i 19 e i 23 anni, che così hanno iniziato a picchiarsi davanti ai passanti increduli e impauriti.

Giovani già coinvolti in un’altra rissa

All’arrivo di Polizia e Carabinieri – che hanno prontamente sedato la rissa – è stato possibile bloccare tutti i giovani e ricostruire la dinamica dei fatti. Due degli autori della rissa, tra l’altro, erano stati già denunciati dalla Polizia di Vittoria per aver partecipato nel 2013 ad una rissa.  I cinque sono stati sottoposti ai domiciliari, a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica: dovranno rispondere di rissa aggravata e lesioni personali.

Tra gli arrestati anche due giovani che, proprio due settimane fa, erano rimasti coinvolti in gravi disordini avvenuti sempre nella stessa piazza. In quell’occasione era scaturita una violenta lite con un terzo ragazzo che, poi, probabilmente perdendo lucidità, aveva tentato di investirli con la sua auto, scagliandosi contro i tavolini in strada, di un locale pubblico. Momenti di paura per i passanti che avevano temuto il peggio, alla luce dei recenti attacchi terroristici.