Lo scorso 22 settembre Bottega Veneta ha aperto la sua prima Maison a Milano, in Via Sant’Andrea 15. Un nuovo punto vendita si aggiunge quindi al flagship store di Via Montenapoleone, facendo arrivare il fashion brand a quota due boutique di Bottega Veneta presenti nel quadrilatero della moda.

La boutique si sviluppa su 1.060 mq. su due livelli ed è collocata all’interno di un palazzo del XVIII secolo. All’interno della Maison è possibile trovare l’intera gamma di prodotti, tra i quali il ready-to-wear per donna e per uomo, accessori quali borse, la piccola pelletteria,gli orologi, gli occhiali, la valigeria,le calzature, fino ad arrivare ai profumi e alla fine and fashion jewelry. Non mancano infine gli accessori per la casa e i pezzi d’arredamento.

La boutique al piano terra presenta due entrate separate, a seconda che si voglia accedere direttamente all’area Donna o all’area Uomo; al piano superiore invece si trova il mondo del Lifestyle firmato Bottega Veneta, quindi sia i gioielli che le collezioni di arredamento.

E’ stato il Direttore Creativo della casa di moda Tomas Maier a ideare gli interni della Maison basandosi sul concetto di luminosità: si pensi all’ingresso con il pavimento in terrazzo veneziano realizzato in marmo rosa, dal quale si erge una scala curva in legno di tulipier e metallo color bronzo. Vetrate ad arco, balconi e grandi finestre si affacciano sul cortine interno al centro del quale è presente una maestosa fontana.

(Segui Silvia Raffa su makeupandtvseries.it e sui nuovi thestylepedia.com thebeautypedia.com)