Un turista italiano è stato ucciso a Rio de Janeiro dopo essere entrato – per sbaglio, forse guidato da un navigatore – in una favela a Morro dos Prazeres. L’uomo (Roberto Bardella), secondo quanto riferiscono i media brasiliani, sarebbe stato colpito da un proiettile mentre si trovava in compagnia di un amico italiano (Rino Polato) che, pare, sia riuscito a fuggire illeso. I due stavano viaggiando in moto nella zona di Santa Teresa quando sono stati intercettati da un gruppo di narcos che li hanno assaliti: Bardella è stato ucciso mentre l’altro è stato sequestrato e poi rilasciato.

Le prime informazioni, ancora frammentarie, trapelano dalla polizia locale che – alle ore 11 circa – ha ricevuto una segnalazione di scomparsa da parte di due turisti italiani. Così sono immediatamente scattate le ricerche e si è appurato che l’uomo sarebbe stato assassinato all’interno di una (pericolosa) favela di Rio.

Brasile, italiano colpito da un proiettile

Il corpo della vittima italiana è stato ritrovato a Rua Candido de Oliveira in Brasile. La Farnesina sta seguendo il caso di concerto con le autorità brasiliane.

Brasile, la morte di Pamela Canzonieri

Proprio qualche settimana fa la notizia della morte di Pamela Canzonieri, la 39enne ragusana strangolata a mani nude dal vicino di casa che avrebbe agito sotto effetto di stupefacenti. Si sono già svolti i funerali e si attende l’autopsia che verrà eseguita a Ragusa, così come disposto dalla Procura per far luce su questa tragica vicenda.