Tragedia a Brescia dove – sabato sera – un uomo ha investito e ucciso una donna di 38 anni, madre di cinque bambini, che stava attraverso la strada. E non è finita qui: il conducente dell’auto è persino fuggito via senza prestare soccorso, facendo perdere le sue tracce. Solo grazie all’intervento tempestivo e alle indagini certosine delle forze dell’ordine, è stato possibile arrestarlo dopo tre ore dall’incidente mortale. La sua fuga è durata pochissimo. L’accusa, adesso, è di omicidio stradale ed omissione di soccorso.

L’incidente si è verificato nel Bresciano e la vittima è una 38enne di origini albanesi, madre di cinque figli, che improvvisamente è stata travolta da una macchina, una Ford Focus di colore grigio, che non solo le ha tolto la vita ma non si è neanche fermata per aiutarla, per tentare di salvarla in extremis. L’ha lasciata per terra, in fin di vita. La donna, tra l’altro, quando è stata soccorsa dall’ambulanza dei volontari del Garda, respirava. Giunta all’ospedale di Gavardo (il più vicino dalla zona dell’incidente), non ce l’ha fatta. Poco dopo, infatti, è deceduta.

L’omicida è un 43enne residente in paese che è stato rintracciato dopo tre ore dall’incidente. L’uomo è stato sottoposto anche ai test di alcol e droga.