Partirà il 21 agosto la Nave Italia, il brigantino a vela più grande del mondo, e porterà con sé, per un’esperienza di 5 giorni, 14 ragazzi con handicap intellettivo che potranno, grazie al supporto di un team specializzato, vivere la vita in mare.

Si tratta di un progetto realizzato dalla Polisportiva di La Spezia che vede la promozione finanziaria delle Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia e la collaborazione della Fondazione Tender to Nave Italia, la Onlus della Marina Militare e dello Yacht Club Italiano.

Tre saranno gli operatori che accompagneranno i 14 ragazzi dal 21 al 25 agosto e saranno filmati durante questa esperienza che verrà poi raccontata attraverso un cortometraggio.

Ovviamente quest’avventura sarà preceduta e seguita da un’analisi da parte dei partecipanti che, a bordo della Nave Italia, dovranno svolgere svariate attività sia educative che marinaresche che gli permetteranno di intervenire attivamente sulla conduzione stessa dell’imbarcazione.