Un nuovo trend sui social network sta coinvolgendo un numero sempre più alto di utenti, soprattutto fra gli adolescenti. E nel frattempo molti genitori esprimono seria preoccupazione, un’apprensione motivata anche dal parere di esperti e da alcuni infortuni verificatisi negli ultimi giorni. Nulla a che vedere, però, con un gioco alcolico o l’assunzione di sostanze pericolose, bensì una questione tanto semplice quanto una buccia di banana.

Si chiama “Banana Peel Challenge” ed è una tendenza che, complici smartphone e social network, sta prendendo sempre più piede fra i giovani. La competizione nasce con uno spirito divertente: sfidare un proprio amico a camminare su una buccia di banana, per verificare possa rimanere in piedi nonostante lo scivoloso intoppo. Il tutto sarebbe cominciato lo scorso lunedì, quando Jason Oakes ha condiviso il primo test di camminata sulle bucce, un video che ha ricevuto in pochissime ore 88.000 condivisioni. E, da allora, sempre più utenti vogliono lanciarsi nello stesso esperimento. Gli esperti di traumi, almeno negli Stati Uniti, hanno però lanciato il campanello d’allarme: la sfida potrebbe essere molto pericolosa, poiché cadendo si potrebbero rompere arti o, fatto più grave, ferire il capo anche in modo profondo. E c’è già chi propone di non bloccare il divertimento, bensì di trasformare il trend in una competizione con tanto di elmetto.

Fonte: Mirror