Nuovo episodio di bullismo, stavolta a Roma: la vittima è un ragazzino di 14 anni che è stato aggredito e picchiato da un gruppo di coetanei mentre tornava a casa da scuola. Il piccolo si trovava in una stazione della metro di Roma quando è stato preso di mira da un branco ed è stato malmenato: stando alle prime informazioni trapelate, ha riportato diverse contusioni e al momento si trova in un ospedale della Capitale per le cure del caso. Comunque non sarebbe in condizioni gravi.

Bullismo, aggredito nella stazione della metro

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia di Casilina (Roma) che dovranno risalire agli autori dell’aggressione; ancora da accertare i motivi che hanno spinto il gruppo di ragazzini a picchiare brutalmente il 14enne. A dare l’allarme, poi, sono stati i genitori della vittima che, da quanto emerge (ma non ci sono conferme ufficiali), sarebbe stato vittima di un’altra aggressione nei giorni scorsi.

Bullismo, ha riportato diverse contusioni

Non si esclude, tra l’altro, che il 14enne fosse stato vittima di altri episodi di bullismo. Adesso gli investigatori stanno visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza della stazione della metro di Roma così da risalire ai responsabili dell’aggressione ai danni del minore.