«Milano è la mia seconda casa». Queste le parole di Christopher Bailey, direttore creativo di Burberry.

Sarà per questo che giusto qualche giorno fa si è alzato il sipario sul primo negozio donna del brand in via Montenapoleone?

Certo è che la prima sera nella sua nuova “casetta” da 800 metri quadri divisi su due piani Christopher Bailey non si sarà sentito solo. Come ogni party di inaugurazione che si rispetti non sono infatti mancati gli ospiti, circa 500 persone, e la buona musica.

Che poi tra gli invitati figurassero Giorgia Surina con Nicolas Vaporidis, Filippa Lagerback con Daniele Bossari, Paola Maugeri e Alex Uhlmann sono dettagli. E un dettaglio è anche che a firmare il dj set fosse un certo Rory Cottam.

Ma si sa, Burberry ha da sempre fatto della cura dei dettagli il suo marchio di fabbrica e anche questa volta Bailey non ha voluto essere da meno.

Primo flagship store in Italia dedicato esclusivamente alle collezioni donna Burberry Prorsum e Burberry London, il negozio di Via Montenapoleone si ispira a quello londinese di Regent Street.

Un salto è d’obbligo, se non per acquistare almeno per immergersi nello stile british che da sempre distingue il brand.

Ma siete avvertite: uscire da quel negozio senza sacchetto alla mano è un’impresa che non riuscirebbe neanche alla spia di Sua Maestà Mister James Bond.

Il direttore creativo di Burberry Christopher Bailey con Asia Argento

Gaia Bermani Amaral e Paola Maugeri

Giorgia Surina

Daniele Bossari e Filippa Lagerback

Natalie Dompe