Con il sostantivo maschile cablatore si identifica un tecnico specializzato nella messa in opera del cablaggio, ovvero il collegamento del complesso di cavi che connettono le varie parti di un impianto elettrico o apparecchiature elettriche ed elettroniche. A seconda delle mansioni a lui assegnate, il cablatore può quindi curare sia la fase di progettazione che installazione e collegamento di tutti i cavi che, ad esempio nell’ ambito di un edificio, o gruppi di edifici, permettono l’ interconnessione di apparecchiature elettriche, terminali telefonici e di rete, oppure limitarsi ad effettuare i collegamenti secondo uno schema elettrico fornito da terzi. In elettronica, con il verbo cablare (dall’ inglese to cable, der. di cable = ‘cavo’,) si intende infatti l’ azione di ‘effettuare/ realizzare un cablaggio’, ovvero realizzare un circuito elettronico o effettuare i necessari collegamenti elettrici tra i componenti di un apparecchio o impianto.