Trovato in una palazzina di Modena il cadavere di una donna di 55 anni che sarebbe stata chiusa all’interno di un frigorifero in una cantina. Ad avvertire i vigili del fuoco sarebbero stati i vicini di casa che avrebbero avvertito uno strano odore provenire dell’abitazione della donna. In cantina gli agenti hanno fatto l’amara scoperta trovando un frigo aperto e rovesciato con dentro il corpo della vittima.

Cadavere in frigo, é stato l’ex

La polizia ha avviato le indagini ed ha già arrestato l’ex convivente della donna, un 50enne che nella notte ha confessato l’atroce delitto, interrogato dal pm Marino. Nello specifico, l’uomo – già denunciato per maltrattamenti dalla sua ex compagna- dopo aver litigato con la sua donna, l’avrebbe strangolata e poi ne avrebbe occultato il suo cadavere nel frigo. Al momento dell’arresto, il presunto omicida, accusato di omicidio e occultamento, si trovava in casa di una conoscente a Castelfranco Emilia.