Un drammatico incidente è avvenuto questa mattina a Cagliari, intorno alle ore 8:15. Due treni della linea metropolitana leggera cittadina si sono scontrati violentemente. L’episodio è avvenuto nella zona del centro commerciale Auchan e al momento il bilancio dei feriti non è ancora preciso.

Si parla comunque di oltre una settantina di persone, soprattutto studenti, che sarebbero rimaste ferite nello scontro tra i due treni della metropolitana di Cagliari e sono state portate all’ospedale. Tra di loro ci sarebbe anche uno dei macchinisti, che era rimasto incastrato tra le lamiere, ma è stato poi per fortuna liberato dai vigili del fuoco. Anche l’altro macchinista è rimasto ferito gravemente nello scontro.

Ancora incerte le cause che hanno portato all’incidente sulla linea Cagliari-Monserrato. Secondo le prime ipotesi, pare che uno scambio per i convogli dei treni possa non aver funzionato in maniera corretta, ma sono ancora in corso gli accertamenti del caso.

Attualmente la linea metropolitana di Cagliari è stata bloccata e si attende che i due treni coinvolti nel terribile scontro vengano spostati dai binari.

Intanto è arrivato il commento dell’amministratore delegato dell’azienda di trasporti regionale Arst Giovanni Caria: “Abbiamo avvitato tutti gli accertamenti, siamo frastornati e addolorati per ciò che è accaduto. In questo momento non siamo in grado di dire se c’è stato un guasto, sempre possibile, o un errore umano. Siamo molto addolorati per i feriti e per i nostri operatori. Uno dei macchinisti è rimasto ferito gravemente. I feriti sono stati soccorsi subito, ora stiamo facendo il possibile per accertare la dinamica dell’incidente”.