Arriva da oltreoceano il catalogo per celebrare le donne curvy e oversize: SwimsuitsForAll ha infatti coinvolto quattro donne di taglie e fisicità diverse per pubblicizzare i costumi da bagno. Un’iniziativa che sta facendo molto parlare in tutto il mondo: da una parte chi apprezza e appoggia appieno, dall’altra chi, invece, denigra le fisicità abbondanti.

Coinvolte nello shooting modelle e bloggers che stanno dando un contributo con il loro lavoro per rompere i diktat della moda. Corpi sinuosi di taglie diverse con addosso il costume che più si addice alla loro fisicità, orgogliose e fiere. Una prova costume diversa da quella che ci propongono i media: una prova costume di libertà, la libertà di viversi a prescindere dalla taglia che indossiamo.

Un vero e proprio calendario che celebra l’accettazione di se stesse per la felicità di chi lotta da anni contro se stessa perché non rientra nei canoni che la società impone. E’ il primo calendario curvy di costumi da bagno!

(Seguite Elisa anche sul suo sito ufficiale: Elisadospina.com!)

Leggete anche:

The Magic Gap video: la nuova ossessione femminile che spopola sul web.

Sesso ed erotismo: tra poesia e tabù.

Nenuco la bambola che non mangia: bufera nel Regno Unito.

Bikini Bridge: la nuova tendenza Social che istiga alla magrezza.

SkinneePix app: l’evoluzione della selfie da foto ad avatar.

Siamo donne, oltre le gambe c’è di più… Non per tutte.

Social networking: Ego 2.0, quando il condividere sovrasta il vivere.

Uomini stalking: le cinque categorie che li identificano.