Se giugno è il mese della trepida attesa, dell’addio ai banchi di scuola e dello sbocciare degli amori estivi… settembre ci riporta puntualmente con i piedi per terra! E’ di nuovo tempo di esami per i “rinviati a giudizio”, della maratona finale per ultimare gli odiati compiti estivi, di test d’ammissione per chi il liceo se l’è appena lasciato alle spalle, ma un unico comune denominatore unisce tutti i giovani italiani: è tempo di riprendere in mano i libri!

Per i meno fortunati, gli studenti dell’ Alto Adige (provincia di Bolzano), l’estate è davvero agli sgoccioli: saranno infatti i primi a tornare dietro ai banchi di scuola, l’ormai prossimo 8 settembre. Li seguiranno, mercoledì 10, quelli di Molise e Trentino, e giovedì 11 gli abruzzesi e valdostani. Per Piemonte, Veneto, Friuli, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Campania, Basilicata e Calabria il giorno del grande rientro sarà lunedì 15. Oltre due settimane di vacanza ancora per gli studenti di Puglia e Sicilia che riprenderanno solo il 17 di settembre.

Inizierà quindi un lungo periodo di fatiche poiché, cadendo quest’anno il primo novembre di sabato, non potremo godere del ponte di Ognissanti. Per un po’ di meritato riposo si dovrà dunque aspettare le vacanze di Natale, che per la maggior parte delle regioni inizieranno mercoledì 24 dicembre; fanno eccezione Lombardia, Calabria e Sicilia, dove le scuole chiuderanno già il 22, seguite da Liguria, Umbria, Lazio, Abruzzo, Puglia e Sardegna, a casa dal 23. Il rientro avverrà invece per tutti il mercoledì 7 gennaio 2015, giorno successivo all’Epifania. Per Carnevale le scuole resteranno chiuse a Bolzano per un’intera settimana, dal 16 al 21 febbraio; in Val d’Aosta, Friuli Venezia Giulia e Veneto i giorni di festa saranno il 16, il 17 e il 18 febbraio; solo 16 e 17 per la provincia di Trento e la Sicilia; in Piemonte non si andrà a scuola dal 14 al 17 febbraio, mentre in Lombardia le scuole resteranno chiuse due giorni, il 16 e 17 per il rito romano e il 20 e 21 per quello ambrosiano. Le vacanze di Pasqua in tutte le regioni andranno da giovedì 2 a martedì 7 aprile 2015, tranne che in Abruzzo dove si farà festa anche il giorno 8.

L’anno scolastico finirà quindi il 6 giugno in Emilia Romagna e Molise, l’8 nel Lazio e in Lombardia, il 9 a Trento e in Puglia, il 10 nel Veneto, in Umbria, Toscana, Marche e Liguria, mentre per tutte le altre regioni le vacanze estive inizieranno l’11 giugno, ad eccezione che per la provincia di Bolzano, dove si studierà fino al 16.

photo credit: Avolore via photopin cc