Un camionista è stato accoltellato nel tardo pomeriggio di sabato, in un’area di servizio dell’Autosole a Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza. L’uomo è stato ritrovato in un lago di sangue nel parcheggio dell’area di servizio Arda lungo l’autostrada A1 in direzione Bologna. Il ritrovamento è stato fatto intorno alle 19.30. Immediatamente sono scattate le indagini e, al momento, non si esclude alcuna pista.

Il camionista aveva 32 anni

La vittima è un camionista di 32 anni, un ucraino che sarebbe deceduto a seguito di una coltellata. Ignoto sia il movente che i possibili autori del tragico gesto. Ad intervenire sul posto – per far luce sull’accaduto – sono stati gli agenti della squadra mobile di Piacenza, la polizia scientifica, il sostituto procuratore Roberto Fontana e i carabinieri di Fiorenzuola.

Camionista accoltellato, scattate le indagini

L’arma del delitto, dunque, potrebbe essere un coltello che il killer ha gettato nei dintorni dell’autogrill prima di fuggire. Al momento, però, gli uomini della squadra mobile non lo hanno rivenuto, nonostante ore di ricerche nei territori limitrofi al luogo dell’omicidio. Gli inquirenti stanno ascoltando anche altri camionisti che quel pomeriggio avrebbero sostato nell’autogrill Arda lungo l’autostrada A1. Si indaga a 360° gradi, non escludendo né una lite tra camionisti né un tentativo di rapina.