Tragedia sfiorata nella provincia di Phuket in Thailandia. Come ogni anno, come tradizione nel paese si svolge il Festival Vegetariano durante il quale vengono celebrati diversi riti, tra cui scendere per una scala fatta di lame, lesionarsi con delle lamette, infilzarsi con lame e spuntoni e, come in questo caso, camminare sui carboni ardenti.

Il firewalking è una pratica dalle origini antichissime, per cui già migliaia di anni fa veniva esercitata da moltissimi popoli e tribù sparse in tutto il mondo.

Durante l’attesissimo festival, però, qualcosa è andato storto. Uno dei partecipanti al rito, a differenza dei compagni che sono passati prima, è inciampato ancora prima di salire sui carboni, cadendo inevitabilmente di faccia su questi. Per evitare di scottarsi ulteriormente, cerca in tutti i modi di spostarsi il più velocemente possibile.

Fortunatamente l’uomo viene immediatamente soccorso dalla folla che stava assistendo alla cerimonia, aiutandolo ad alzarsi cercando di spegnere il fuoco rimasto sui suoi vestiti.

Nonostante le piccole ustioni e un grande spavento generale, il partecipante, stranamente rimasto quasi imperturbato ha rassicurato subito tutti facendo segno di stare bene.