Un episodio di malasanità che stavolta arriva oltreoceano. Ci troviamo in Canada all’interno di un ospedale dove una donna di 65 anni era stata ricoverata per problemi cardiaci e respiratori salvo poi ritrovarsi con diverse centinaia di larve di mosca all’interno del suo corpo.

La donna, ricoverata in un reparto di terapia intensiva, secondo quanto riportato dai quotidiani locali, sarebbe stata “vittima” di una mosca che avrebbe depositato le sue uova all’interno di un suo occhio e nelle cavità nasali.

La 65enne si è così dovuta sottoporre ad una delicata operazione per rimuovere oltre 120 larve di mosca. Per liberare la signora ci sono volute più di tre ore di intervento.