È caduta in acqua durante una gita in barca e, nonostante le ricerche, non vi è stata più nessuna traccia. Finché non è riapparsa cinque settimane dopo, quando i proprietari avevano ormai perso le speranze, stanca ma in salute su un isolotto. È quanto è accaduto a una cagnolina statunitense, per un salvataggio davvero insolito e incredibile.

La vicenda è accaduta nei dintorni di San Diego, in California, a partire dallo scorso febbraio. Durante una gita in barca, la cagnolina Luna è purtroppo caduta in acqua e, nonostante l’impegno nelle ricerche, del quadrupede non è sembrata esserci alcuna traccia. Così, dopo diversi giorni di speranze, i proprietari hanno pensato l’animale potesse essere deceduto. In realtà, il cane aveva trovato ristoro sull’isola di San Clemente, dove è rimasto per cinque settimane, sopravvivendo nonostante la carenza di cibo e la mancanza della sua famiglia. Avvistata da una nave di passaggio nei pressi dell’isolotto, il cane è stato portato in salvo e ricongiunto con i sui proprietari: al ritrovamento, Luna è apparsa abbastanza denutrita, ma comunque in condizioni di salute non preoccupanti, tali da garantire un completo recupero. L’intera vicenda, resa nota sui social network dal proprietario Nick Haworth, è immediatamente divenuta virale in tutto il mondo, dove la coraggiosa cagnolina è diventata una sorta di eroina virtuale. «Sono più che entusiasta di aver ritrovato Luna – ha spiegato l’uomo – ho sempre saputo fosse una combattente».

Fonte: UPI