La storia di questo cane abbandonato arriva dagli Stati Uniti è in realtà iniziata oltre tre anni fa: si tratta di una lei, di nome Lady, che nella primavera del 2012 è rimasta senza padrone perché quest’ultimo era morto. Proprio per questo motivo, Lady è stata condotta presso un canile, dove ha continuato a vivere finché non è stata nuovamente adottata.

La sua vita nella nuova famiglia non dura a lungo però: Lady non riesce ad andare d’accordo con il nuovo cane preso successivamente dai padroni, che per questo motivo decidono di sacrificarla e di riportarla al canile. Lei, che di quel posto non aveva forse un bel ricordo, decide di fuggire, di percorrere ben cinquanta chilometri e di far ritorno nella famiglia che non l’aveva voluta più. Una scelta sbagliata quella della tenera Lady, perché la sua famiglia, non restando affatto colpita dal suo gesto, non cambia idea e lei non la vuole davvero più: per questo motivo la cagnolina viene ricondotta al canile ancora una volta.

Il destino di Lady sembra segnato ma la sua storia riesce comunque ad avere un lieto fine. Di tutta la sua triste vicenda ne viene a conoscenza tale Helen Rosburg, una donna molto ricca, proprietaria di un industria che produce gomme da masticare negli Stati Uniti che decide di adottarla e di rendere felici almeno gli ultimi momenti della sua vita. Per Helen Rosburg non si è trattato del primo cane adottato: la donna è infatti nota per essere sempre pronta a prendere con sé animali che nessuno sembra desiderare più.

E così Lady ha potuto trascorrere gli ultimi giorni della sua vita circondata da affetto: la cagnolina si è spenta il 18 luglio scorso, arrendendosi al cancro che nel frattempo l’aveva colpita.