È una triste vicenda quella che coinvolge un giovane cantante ventunenne, Agustin Briolini, voce della band argentina Krebs. Per un guasto tecnico, il ragazzo ha ricevuto un’intensa scossa elettrica attraverso il microfono e ha purtroppo perso la vita. Sotto shock, come comprensibile, gli altri membri della band e il pubblico presente.

Il tutto è avvenuto durante un’esibizione in un locale della provincia di Cordoba, dove la band si trovava per la promozione del loro primo disco. Nel bel mezzo del concerto, il cantante si è accasciato a terra privo di sensi. Nonostante la corsa in ospedale, i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso per arresto cardiaco. Le autorità stanno già indagando sul caso, per scoprire le precise ragioni del guasto al microfono e accertare eventuali responsabilità.

Fonte: Mirror

Immagine: Vintage microphone via Shutterstock