Qualche mese fa, avevamo parlato della volontà di Azimut di salvare l’ex Cantiera Baglietto, di Varazze, che si trovava in grosse difficoltà.

Adesso arriva la conferma dell’acquisizione da parte dell’azienda marittima.

Dopo un incontro in Regione, tra l’assessore Renzo Guccinelli, Paolo Vitelli di Azimut, Federico Galantini, dei Cantieri Baglietto, i rappresentanti del Comune di Varazze, della Provincia di Savona e delle organizzazioni sindacali, è stata confermata l’acquisizione.

Ovviamente questo passaggio dovrà essere controllato e posto a verifiche, ma, come spiega lo stesso Guccinelli, “’è stata individuata la strada da seguire e il tipo di procedura da adottare per riuscire a realizzare uno stabilimento che abbia efficienza produttiva. Sono stati anche chiariti i tempi massimi per l’approvazione della procedura da parte degli Enti locali che non supereranno i 90 giorni’.

Insomma con ancora un pò di pazienza il passaggio di consegne dai liquidatori agli acquirenti dovrebbe essere semplice, anche se non rapido.

Ma a questo siamo tutti abituati.