Erano circa 100 mila le persone che oggi hanno assistito in Piazza San Marco a celebre rito di apertura del Carnevale di Venezia, il volo dell’angelo, che apre ufficialmente i festeggiamenti del 2016. Quest’anno l’emozionante discesa dal campanile al centro della Piazza ha visto protagonista Irene Rizzi, Maria vincitrice del Carnevale 2015. Previsto per oggi anche il Corteo Dogale composto da oltre 400 variopinte persone, di cui 250 rievocatori storici del CERS, il Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche, e oltre 150 maschere delle varie associazioni che collaborano con il Carnevale di Venezia.

Tutte le persone presenti in piazza, mascherate o meno, hanno dovuto passare il controllo suddiviso in cinque varchi predisposti dalle forze dell’ordine per garantire la massima sicurezza alla kermesse di quest’anno. In seguito alle vicende internazionali legate al terrorismo il comune ha deciso di inasprire i controlli durante i giorni del Carnevale di Venezia per garantire il massimo divertimento in un clima di totale serenità, sicurezza e prevenzione. L’attesa per poter accedere a Piazza San Marco è stata di 3-4 minuti: le forze dell’ordine hanno chiesto ai molti partecipanti, con estrema cortesia e tranquillità, di mostrare per qualche secondo il volto celato dalla maschera di Carnevale. Presenti anche controlli con i metal detector a trolley e zainetti.

Tra il pubblico, a garantire un ulteriore senso di tranquillità, tante pattuglie di polizia, carabinieri e guardia di Finanza.