Il vicepremier e Ministro dell’Interno Matteo Salvini, intervistato dal giornale cattolico online “La Nuova Bussola Quotidiana”, fa sapere che presto le carte d’identità subiranno delle modifiche:

Mi è stato segnalato che, sul sito del ministero dell’Interno, sui moduli per la carta d’identità elettronica c’erano ‘genitore 1′ e ‘genitore 2′. Ho fatto subito modificare il sito ripristinando la definizione ‘madre’ e ‘padre’. Difenderemo la famiglia naturale fondata sull’unione tra un uomo e una donna.

E sulla trascrizione dei matrimoni gay ha aggiunto:

Ho chiesto un parere all’avvocatura di Stato e ho dato indicazione ai prefetti di ricorrere. La mia posizione è fermamente contraria.

Sull’alleanza coi grillini, invece, ha precisato:

Quella tra Lega e 5 Stelle è un’alleanza nata in maniera particolare: movimenti diversi, storie diverse, culture diverse. È un’alleanza di cui sono pienamente soddisfatto, che rifarei domattina, con un contratto di governo che su alcuni temi sensibili non ha scritto nulla perché abbiamo posizioni diverse. La Lega è per la libertà di educazione, per il diritto alla vita, per la difesa della famiglia naturale. Ma siccome i nostri alleati su questo non sempre la pensano come noi, accontentiamoci che non vengano fatti altri danni. In certi campi meglio non fare niente che fare danni.