Pensate per tutte le età, dalle taglie da uomo e donna, fino ai bambini a partire dai 2 anni, con taglio avvitato e collo a vivo, le T-shirt di CARTA VETRATA sono stampate su finissimo cotone biologico fair trade con inchiostri fatti in casa e derivati da ingredienti naturali e golosi, come spezie e verdure, preparati sul fuoco come una volta secondo l’esclusiva e innovativa ricetta ALTRILUOGHI.

Grafiche che inneggiano all’ecologia in modo divertente, con protagonista il robot di CARTA VETRATA, e tonalità tutt’altro che piatte, impossibili da ottenere chimicamente, che ben si sposano con il colore naturale del cotone biologico non tinto e non sbiancato, lontano dal solito giallo ecrù.

La tecnica di stampa è quella della serigrafia, realizzata manualmente daALTRILUOGHI, ed è questo che fa la differenza. Perché se la produzione industriale tende a fare migliaia di pezzi tutti uguali, l’artigiano crea ogni volta un’opera d’arte ed ognuno ha la sua storia, stavolta racchiusa in una t-shirt.

Una storia che continua con l’olfatto: avvicinando il naso alla maglia si sente il profumo! Stirando la T-shirt alla Marmellata d’arance speziata si sprigiona l’aroma caldo del curry. La T-shirt Spinaci è “viva” e muta col tempo: si ottengono colorazioni vintage che vanno dal verde brillante a sfumature di giallo semplicemente indossandola. La versione al Cacao è per gli irrecuperabili golosi: un’esperienza di moda “felice” straordinariamente naturale.

ALTRILUOGHI recupera anche vecchie e improbabili T-shirt per realizzare le etichette dei capi: paradossalmente una diversa dall’altra sottolineano l’identità del capo attraverso la riconoscibilità dei concetti espressi daALTRILUOGHI quali il riuso e la manualità.

Tre colori di base, per un’edizione limitata di 6 modelli, disponibile da Gennaio nei migliori negozi, che rappresenta l’inizio di una collaborazione tutta Made in Italy, che sfida la crisi e vede nella collaborazione tra giovani imprese una possibile soluzione.

Un’occasione ulteriore per CARTA VETRATA per sviluppare e integrare i legami di filiera produttiva, in modo da offrire ai propri consumatori, non solo prodotti controllati e certificati, ma un’esperienza trasparente e collettiva che avvicini il singolo utente ad un consumo più responsabile.

Una collaborazione che è anche l’inizio di una sfida: quella di abbattere il compromesso secondo cui i prodotti ecologici e sostenibili sono riservati ad un’élite, poiché costosi e introvabili, oppure privi di elementi di stile. CARTA VETRATA, al contrario, vuole creare prodotti che siano bellissimi, trendy, funzionali e “sostenibili” anche in termini di prezzo.