Non capita di rado che le strade a veloce percorrenza, soprattutto se a ridosso con la campagna, riportino segnalazioni per informare gli automobilisti del possibile attraversamento da parte di animali selvatici. Ma un cartello stradale apparso negli Stati Uniti, però, ha conquistato una certa fama sui social network: anziché riportare l’avviso sulla possibile presenza di specie locali, informa dell’eventuale apparizione di un “cervo suicida”.

Il tutto accade nelle aree rurali di Ford County, nell’Illinois, dove di recente il cartello stradale è stato fotografato e condiviso sui social network, diventando immediatamente virale. La singolare segnalazione è stata inaugurata circa sei mesi fa, a seguito di un’idea analoga implementata in Colorado: pare, infatti, che l’insolito messaggio riesca a catturare più efficacemente l’attenzione dei guidatori, i quali riducono di conseguenza la velocità di transito. Un fatto non da poco, se si considera come nella località si verifichino ben 33 collisioni l’anno tra cervi distratti e sfreccianti automobilisti.

Gli incidenti stradali che vedono coinvolti cervi e altre specie selvatiche, così come sottolineano le autorità di Ford County, non sono pericolosi solo per gli animali, ma anche per le persone. Al Cambronne, autore di “Deerland: America’s Hunt for Ecological Balance and the Essence of Wildness”, spiega come negli USA ogni anno 150 persone muoiano per l’impatto con un cervo, mentre altre 10.000 rimarrebbero gravemente ferite. Un cartello capace di rendere la guida più sicura, anche con un messaggio tra l’ironico e il sorprendente, è quindi sempre benvenuto.

Fonte: Huffington Post