Due casalinghe di Vallo di Diano, nel Salernitano, sono state arrestate dai carabinieri con l’accusa di abusi sessuali su minori. Le due donne di 27 e 29 anni di cui però ancora non è stato diffuso il nome, erano solite adescare ragazzini, anche più piccoli di 14 anni, su Facebook per poi invitarli nelle loro abitazioni e sottoporli a molestie sessuali.

Le due, probabilmente amiche, sono state individuate grazie all’aiuto di una famiglia insospettita dagli atteggiamenti aggressivi e piuttosto strani del figlio.

Dopo una lunga serie di indagini, attraverso anche intercettazioni telefoniche ed ambientali, e dopo aver ascoltato i minori, assistiti dagli psicologi, i militari hanno eseguito le due misure cautelari, emesse del gip del tribunale di Salerno che ha accolto la richiesta del pm Elena Guarino della locale procura.

photo credit: x-ray delta one via photopin cc