Il prossimo 15 luglio sarà possibile degustare la prima cena nudista in Italia. L’evento è stato organizzato dal locale “L’italo americano” in via San Clemente a Cerro Maggiore, in provincia di Milano.

Una vera e propria novità per il nostro Paese ma gli organizzatori ci hanno tenuto a specificare che l’incontro è previsto prevalentemente per i naturisti quindi, se qualcuno verrà beccato a fare sesso nel locale, sarà subito cacciato via. Una volta a settimana saranno organizzate cene del genere dove sarà possibile mangiare e ballare in libertà senza nessun abito addosso e, proprio per queste occasioni, sarà messo a disposizione dei clienti uno spogliatoio apposito. L’evento è aperto a tutti ma il prezzo è variabile: la cena costerà cinquanta euro per gli iscritti ad “Anita”, l’Associazione Naturista Italiana, e cento euro per i non iscritti. Un’idea atipica che punta a risollevare l’attività commerciale senza però cadere nella volgarità, così come lo stesso titolare del locale ha voluto spiegare in un’intervista per “La Stampa”:

“Visto che stiamo perdendo clienti, le possibilità sono due. O chiudere o trasformare il ristorante in un locale di nicchia. Preferisco giocarmela [...] Una signora, cliente abituale, mi ha informato che non ci avrebbe più messo piede. Per inciso, era la stessa che mi aveva proposto di vivacizzare le serate con un suo numero di lap dance. Il punto è che qui c’è molta confusione fra il naturismo e il sesso“.