Il termine CEO è sempre più diffuso anche all’interno della realtà italiana. Sappiamo cosa significa esattamente? E oltre a conoscere il significato della parola CEO, sappiamo bene cos’è e quali sono i compiti di una figura professionale chiamata CEO?! Andiamo a scoprire tutto ciò proseguendo nella lettura di questo post.

CEO: significato

Il termine CEO, di origine anglosassone, significa letteralmente Chief Executive Officer. Tale figura professionale, se accostata ad un’equivalente italiana, potrebbe essere associata alla figura dell’amministratore delegato all’interno del consiglio di amministrazione di un’azienda.

Il CEO in Italia e nel resto del mondo

La qualifica di CEO, nel nostro Paese, viene solitamente assegnata al membro del consiglio di amministrazione che viene posto a capo del management dell’azienda, conosciuto anche come capo azienda. In altri Paesi del mondo il titolo di CEO può essere rintracciato in altre figure professionali, in base alle tradizioni del Paese stesso. Il termine CEO utilizzato negli Stati Uniti, ad esempio, negli altri Paesi di origine anglosassone può assumere il nome di Managing Director. Infine, in Francia – e in altri Paesi che utilizzano il modello aziendale francese – le caratteristiche di tale termine sono invece rintracciabili nella figura del direttore generale.

I compiti del CEO

Per conoscere i compiti propri di un Chief Executive Officer ci rifacciamo a quelli che sono i compiti della relativa figura professionale presente in Italia, ossia quella dell’amministratore delegato. Tra i principali vi sono:

  • il potere di firma degli atti per nome e per conto dell’azienda
  • risponde della gestione dell’azienda e ne è responsabile
  • ha il potere di rappresentanza legale dell’azienda