“Come accelerare la morte di un cane” sono queste le keyword scioccanti utilizzate da Anthony Christie su Google.

Il suo obiettivo, infatti, era quello di uccidere il suo cane e farlo sembrare una cosa del tutto naturale. Così ha iniziato a nutrirlo di ossa di pollo e paracetamolo.

Ma non deve aver fatto i conti con il vicino che avendo visto il Rotweiller ridotto piuttosto male, zoppo, sottopeso, con perdita di pelle e capelli e senza forze, ha avvertito le autorità.

Alla polizia l’uomo ha detto che Elsie, questo il nome della sua cagnetta, era destinata a morire a breve e lui voleva solo velocizzarne i tempi. Una scelta piuttosto egoista come lui stesso si è autodefinito alla fine. Adesso non potrà tenere alcun animale almeno per dieci anni.

Foto: Daily Mail