Non sempre gli strumenti tecnologici moderni si trasformano in un Cupido 2.0. Tra tante coppie nate grazie al web e ai social network, infatti, vi sono degli episodi dove la comunicazione elettronica complica, e di molto, innamoramenti e relazioni. È quel che dimostra una recente storia virale, molto dibattuta proprio sui social network, con protagonisti due giovani ragazzi inglesi. Un flirt di una sera, la successiva ricerca online e la scoperta di un fidanzamento.

Pippa e Matt si sono conosciuti durante una serata di balli e festeggiamenti, dove sembra abbiano scambiato dei baci, oltre che dei selfie. Il giorno dopo l’incontro, la giovane ha deciso di rimettersi in contatto con la conquista che tanto l’aveva colpita la sera precedente, senza però riuscire a stringere una comunicazione telefonica. Così ha pensato di chiedere aiuto ai social network, pubblicando su Facebook un’immagine dei due insieme e sperando nel fato. Destino che, tuttavia, sembra essersi palesato in modo del tutto differente da quanto atteso: dopo molti rimbalzi e tag, a qualche ora di distanza è emerso come il giovane fosse già fidanzato. «Non mi è mai passato per la mente potesse essere fidanzato, perché continuava a dirmi fosse single – così riporta il Mirror – se avessi saputo fosse fidanzato, non ci avrei parlato e non l’avrei cercato su Facebook. Ho pensato di non aver nulla da perdere: sono single, lui è single, volevo davvero rivederlo. Entro la prima ora dalla pubblicazione della foto, qualcuno ha taggato un nome che non ho riconosciuto. “Chi è”, ho pensato, ho quindi aperto il suo profilo e lì ho visto la sua foto di copertina. Mi sono sentita stupida. Mi sono sentita abbattuta per me stessa, per lei e per lui».

https://twitter.com/UPROXX/status/651127476567998464

Fonte: Huffington Post, Mirror