Il Festival di Locarno apre le porta alla grande attrice Charlotte Rampling alla quale dedica la proiezione di alcuni suoi film che l’hanno resa celebre.

Il primo agosto, giorno di aperture del Festival di Locarno, all’attrice inglese verrà consegnato l’Excellence Award Moet & Chandon in Piazza Grande.

Il giorno successivo, la Rampling sarà ancora protagonista e potrà incontrare ammiratori, appassionati e giornalisti e la sera stessa alle ore 18:30 verrà proiettato il film ‘I, Anna’ di Barnaby Southcombe, dell’Embargo Films.

Sempre in suo onore, verranno proiettati anche ‘Il portiere di notte’ del 1974 di Liliana Canani, e ‘Sotto la sabbia’ di François Ozon, del 2000.

“Sono molto lieto di ospitare a Locarno Charlotte Rampling, attrice misteriosa e affascinante  afferma Olivier Pere, direttore artistico del Festival di Locarno – La bellezza e il magnetismo unico della Rampling hanno segnato numerosi titoli epocali del cinema contemporaneo. Da Visconti a Lars Von Trier, da Woody Allen a François Ozon, da Liliana Cavani a Nagisa Oshima, Charlotte Rampling, al contempo fragile e fatale, ha sedotto grandi cineasti e insieme a loro milioni di spettatori”.