Una nuova illusione ottica invade i social network ma, almeno questa volta, non si tratta di un semplice trucco per ingannare la vista. Ai navigatori è infatti richiesto di identificare un colore e, fatto del tutto singolare, la percezione della tonalità pare cambi in relazione al proprio umore. Quale tinta, di conseguenza, caratterizza il rettangolo mostrato?

Lo studio è stato condotto dall’Università di Rochester e pubblicato sulla rivista Psychological Science. A quanto pare, la percezione del colore si modifica in relazione al proprio benessere interiore: quando si è felici si tende a riconoscere il blu, mentre quando si è tristi l’azzurro. A confermarlo i ricercatori, dopo aver somministrato il test a circa 200 studenti. A un primo gruppo, di 127 individui, sono stati mostrati dei video felici e tristi, quindi è stato chiesto loro di valutare la tinta del rettangolo. È poi stato creato un gruppo di controllo, di 130 partecipanti, dove è stata inserita la riproduzione di un video neutrale. Nella maggioranza dei casi, un umore triste porterebbe a decifrare una tonalità più tenue dei colori mostrati. Lo studio, di conseguenza, è giunto alla conclusione di come l’umore possa influenzare la percezione della realtà da parte dell’uomo, anche alterando significativamente i processi visivi.

Fonte: Huffington Post