È una storia agghiacciante quella di una madre di due bambini, una 24enne del Texas, che è stata arrestata per aver chiuso in auto i suoi due figli, la più grande di due anni e il più piccolo di appena sedici mesi, poiché si erano comportati male. Una punizione, o meglio una lezione che la donna avrebbe voluto dare alla bimba che si era rifiutata di uscire dalla macchina. Un gesto scellerato che è costato la vita ai due piccoli, deceduti – dopo essere rimasti per ore sotto il sole – dentro l’abitacolo dell’auto.

Li chiude in auto e va a fumare marijuana

La donna, inizialmente, aveva raccontato che i due figli si erano chiusi in auto da soli, bloccando il mezzo dall’interno. Ma gli inquirenti non l’hanno creduta e alla fine la mamma dei due piccoli è stata costretta a raccontare tutta al verità. “Volevo dargli una lezione” e così li ha chiusi in macchina. “Pensavo che sarebbe uscita da sola e avrebbe tirato fuori il fratello, ad un certo punto” ha raccontato allo sceriffo. Poi, però, la 24enne sarebbe rientrata in casa, lasciando i figli in auto, avrebbe fumato marijuana e infine si sarebbe addormentata svegliandosi tre ore dopo. Ma per i bimbi era troppo tardi, erano già deceduti. Inutili anche i soccorsi.