Una nuova illusione ottica diventa virale sui social network e, questa volta, appare del tutto inspiegabile. Tanto che gli appassionati si sono visti costretti a pubblicare un secondo video, per svelare l’arcano ai confusi navigatori su Facebook e Twitter. Protagonisti sono delle forme stampate in 3D che, riflesse nello specchio, cambiano completamente il loro aspetto. Come è possibile?

L’illusione è stata creata dall’artista Kokichi Sugihara, in occasione delle fasi finali del concorso “2016 Illusion of the Year”, l’illusione più sorprendente per l’anno in corso. Sei forme cubiche, stampate tramite tecniche 3D, sono posizionate di fronte a uno specchio. Muovendo gli oggetti, però, non solo queste forme assumono nel riflesso un aspetto cilindrico, ma è lo stesso originale stampato in 3D a mutare. Un vero e proprio mistero, un evento inspiegabile che ha lasciato i social network davvero stupefatti.

La spiegazione è però giunta dopo qualche giorno, tramite un video pubblicato su YouTube dalla società di stampa 3D Make Anything. A quanto sembra, le forme dell’oggetto originale non sono né perfettamente cubiche né altrettanto cilindriche. I lati sono lievemente ammorbiditi, mentre le altezze variano: due lati sono tondeggianti verso l’alto, gli altri due verso il basso. Con un sapiente gioco di prospettive, di conseguenza, risulteranno dei cubi o dei cilindri a seconda della loro posizione di fronte allo specchio.