Al largo del Libano è stato trovato un tesoro dell’ammiraglio Nelson, uno degli eroi della Gran Bretagna che ha condotto il paese verso importanti vittorie.

I fatti vorrebbero che sia stato trovato un relitto affondato nel 1893 a causa di un errore del vice ammiraglio George Tyron, che, con una brusca manovra, si sarebbe scontrato contro una nave britannica militare, causando la morte di 358 marinai.

L’équipe britannica che ha scoperto la nave, la HMS Victoria della marina della regina, dichiara di aver scoperto un vero e proprio altare votivo nella cabina del vice Tyron, qui si troverebbe anche la celebre spada che Nelson impugna nell’imponente statua presenta a Trafalgar Square, a Londra, oltre che a diversi altri cimeli.

Sta di fatto che le operazioni di recupero sono state bloccate dal Ministero della Difesa, che è proprietario del relitto. Mark Ellyatt, il sommozzatore che ha scoperto il tesoro, ha così nascosto la spada in un punto del relitto, onde evitare che altri possano rubarla. In occasione dell’International Shipwreck Conference, dedicata appunto ai relitti navali, Ellyatt riferirà quanto scoperto.