Sarebbero almeno 17 le persone ad aver perso la vita in un enorme incidente stradale avvenuto nella mattinata di martedì in Cina, nella provincia dello Shanxi, a causa di un grande banco di nebbia e di un manto sdrucciolevole. Ultimamente la provincia è stata infatti interessata da temperature costantemente al di sotto dello zero e da leggere nevicate.

Il tamponamento che ha coinvolto 56 veicoli è avvenuto sulla sezione di Pingyang dell’autostrada Pechino – Kunming: sul posto sono arrivati gli uomini della polizia, dei vigili del fuoco che si sono occupati delle operazioni di recupero, mentre varie ambulanze hanno portato via i 37 feriti Le loro condizioni sembrerebbero essere stabili e non preoccupanti, hanno fatto sapere fonti governative.

Non si tratta dell’ultimo incidente di questo tipo in Cina, dato che già durante questo mese sono stati registrati altri tamponamenti a catena e incidenti stradali di vario tipo nel nord-est del Paese, nella provincia di Jilin.

In Cina, dove la sicurezza stradale è una delle preoccupazioni più grandi e urgenti, ai bus che percorrono lunghe distanze è stato proibito l’uso delle autostrade regionali e il governo ultimamente ha agito contro la pratica del sovraccarico dei tir: ogni anno nel Paese muoiono circa 200mila persone sulle strade, stando alle statistiche della World Health Organization.