Quali sono le città più rumorose del mondo? Hanno provato a scoprirlo l’azienda Amplifon e GfK Eurisko, attraverso un’indagine condotta fra ottocento residenti in tutto il mondo (Australia, Nuova Zelanda, Belgio, Francia, Portogallo, Olanda, Germania, Spagna, Gran Bretagna, Italia e non solo).

Ebbene, secondo la loro indagine, in cima alla classifica delle città più rumorose del mondo vi sarebbero le statunitensi New York (che si piazza al primo posto) e Los Angeles (seconda). Al terzo posto si è invece collocata l’italianissima Napoli, che si sarebbe aggiudicata la medaglia di bronzo a causa dei rumori provocati da clacson, musica ad altissimo volume e da molte altre fonti di trambusto.

Questa, quindi, la classifica finale delle città più rumorose del mondo, che è stata stilata dopo aver preso in considerazione quarantasette metropoli di undici nazioni. Il rumore presente nella città di Napoli sarebbe provocato soprattutto dal traffico, dai clacson, dai venditori ambulanti e dai motori truccati che spesso montano gli scooter che scorrazzano per le vie della città. I luoghi maggiormente a rischio rumore della città partenopea sarebbero quelli localizzati nei vicoli del centro storico e a Chiaia.

L’indagine è stata condotta anche per cercare di porre l’attenzione su quelli che possono essere i rischi causati dal rumore continuo e assordante. Quelli che si ripercuotono sulla psiche, prima di tutto, come sbalzi di umore o irritabilità ma anche quelli che poi vanno ad incidere sulla salute dell’organismo, come insonnia, ipertensione, emicrania e nei casi più estremi anche perdita dell’udito.