Nelle prossime ore arriverà la (tanto attesa) decisione degli States sul clima. Il presidente americano Donald Trump ha fatto sapere che alle 15 locali (ore 21 italiane) prenderà una posizione definitiva sul tema su cui tanto si è discusso, senza arrivare ad una convergenza con gli altri Stati, anche al G7 di Taormina dove si sono registrati gelo e tensione tra America e Germania, tra Trump e la Cancelliera Merkel.

Intanto arriva la grande sfida del sindaco di New York, Bill de Blasio, che ha annunciato di voler rispettare l’accordo di Parigi anche se Donald Trump dovesse decidere di far uscire gli Stati Uniti d’America dall’intesa a cui hanno aderito gli altri leader del mondo. Dalla Francia alla Germania.

Trump e il gelo con la Merkel al G7 di Taormina

Per la stampa americana, è “molto probabile” che gli Stati Uniti possano uscire dall’accordo di Parigi visto che nessuna intesa è stata raggiunta finora. Anzi, al G7 di Taormina non è andata affatto bene. Quella di Donald Trump è senza dubbio una vera e propria “rottura” (l’aveva promessa ai tempi dell’infuocata campagna elettorale americana, ndr), già denunciata anche da un flashmob – tenutosi a Giardini Naxos – da “Oxfam” proprio sul clima e sull’accordo di Parigi.