La polizia spagnola ha sequestrato 200 chili di cocaina, nascosta all’interno di un carico di ananas spediti dall’America Centrale. La sostanza stupefacente è stata rinvenuta in 10 container giunti al porto di Algeciras, inserita all’interno di alcuni frutti precedentemente svuotati della loro polpa.

«Tra le migliaia di ananas rinvenuti all’interno dei container – ha spiegato il Ministero dell’Interno spagnolo – la polizia ha trovato frutti svuotati e riempiti di droga, quindi coperti con della cera gialla per simulare il colore della polpa di ananas». Le autorità hanno quindi arrestato tre persone a seguito delle indagini, sebbene non sia al momento nota la precisa nazione di provenienza della spedizione.

Così come riporta il Telegraph, presso lo stesso porto lo scorso anno ben 2,5 tonnellate di cocaina sono state sequestrate sempre in una spedizione di ananas, per uno dei più grandi sequestri in Spagna. Sembra che, in questo caso, i container siano giunti dalla Costa Rica. In tempi più recenti, in Germania è stata scoperta una modalità simile, con sostanze illegali nascoste nei carichi illegali di banane destinati ai supermercati della nazione.

Fonte: Telegraph