Pelle che si intreccia, pelle che si unisce al corda, pelle che cede il passo a trasparenze.

Collection Privèe per la Spring Summer 2013 stupisce ancora una volta.

E lo fa rendendo regina della collezione la pelle. Perché anche nei modelli dove non è presente si ricerca la sua forza e la sua eleganza con sapienti contrasti di materiali.

Linee decise e strutture contemporanee danno forma a sandali ora femminili ora androgini a seconda di chi va a donar loro altezza.

Perché se una zeppa uniforme tinta di nero profuma di altero, la corda è quanto mai di più femminile esista per un tacco estivo.

Tanti e diversi sono poi i modelli che puntano sull’effetto rasoterra. E qui, a far da padroni, sono il black&white. Perché per calzature all’apparenza così semplici ma dotate in realtà di forte carattere null’altro serve se non la perfezione di queste nuances che si preparano a dominare la prossima stagione.

Collection Privèe si svela così per quello che da sempre si è dimostrato di essere: un brand capace di sperimentare e di portare a nuova vita linee e modelli conosciuti da sempre.

Alla base della collezione SS 2013 quindi ritroviamo una ricerca che volge il proprio sguardo alla cultura contemporanea, che si trova e si rincorre nei dettagli e nei volumi.

Modelli dall’allure rock che vanno alternandosi con altri più semplici ed eterei: questa la linea di Collection Privèe per un’estate al profumo di pelle.