Odiata da molti perché considerata una festa commerciale, un’occasione in più per celebrare l’amore secondo altri: San Valentino, che lo vogliate o no, è giunto anche quest’anno e porta con sé tutto il carico di preparazione che solo gli innamorati sono in grado di dedicare a queste ricorrenze.

Se avete già pensato all’abito da indossare e soprattutto alla lingerie, è giunto il momento di pensare al make up che deve essere seducente, ma facendovi sentire a vostro agio.

Il colore per eccellenza dell’amore è il rosso, emblema della passione e del calore, e la scelta di indossarlo proprio a San Valentino è sicuramente un omaggio a questi sentimenti, ma siete sicure che sia davvero la scelta migliore per trascorrere una serata con il vostro lui?

Sebbene una bocca laccata di rosso sia sinonimo di seduzione, indossare il rossetto rosso richiede numerose attenzioni durante la serata. Siete certe di voler abbandonare il vostro fidanzato al tavolo del ristorante durante la cena, per andare a ritoccarvi il rossetto in bagno?

Ma soprattutto siete sicure di dovervi trattenere dal baciarlo o, ancor peggio, doverlo frenare solo perché indossate un rossetto rosso ed ovviamente non volete rovinarlo?

Vince il make up (e la vanità) o almeno per una sera facciamo vincere la passione e i baci?

Non vorrete mica vedere la città riempita di fidanzati marchiati “a fuoco” dal vostro rossetto rosso (fuoco) e non vorrete ancor di più non riempirlo di baci a causa di ciò?!

(Seguite Véronique anche sul suo blog veroniquetresjolie.com)