Una donna statunitense ha deciso di rendere il prossimo Natale davvero speciale, in particolare per i bambini poveri oppure senza fissa dimora. Secondo quanto riferito dalle testate USA, infatti, la donna avrebbe acquistato tutti i giocattoli presenti in un negozio, affinché possano essere donati ai bisognosi.

Carol Suchman, un’imprenditrice e filantropa di New York, ogni anno regala giocattoli ai bambini meno fortunati della sua zona. Quest’anno, però, ha deciso di pensare in grande: ha acquistato tutti i giocattoli presenti in un negozio del West Village. L’idea è nata quando la donna è passata di fronte alla vetrina dello store, dove era appesa un’insegna di chiusura permanente per il termine delle attività. Così ha deciso di contattare i proprietari, per acquistare tutta la merce ancora disponibile. «Quando ho visto il negozio di giocattoli – ha spiegato in un’intervista per NY1 – ho realizzato di poter fare qualcosa in grande. I giocattoli apparivano così tristi lì e stavano accumulando polvere. Ho quindi pensato che questi giochi dovessero essere portati dove avrebbero dovuto essere: tra le braccia dei bambini senzatetto della città». Tutti gli oggetti del negozio, inclusi anche strumenti di cartoleria, sono stati consegnati al New York City Department of Homeless Services. «Questa è la prima volta – spiega il direttore della struttura – che qualcuno acquista un intero negozio per i bambini nei rifugi». La donna ha spiegato come negli anni abbia sempre fatto donazioni anonime, ma quest’anno ha desiderato rendere nota la sua storia affinché possa ispirare altre persone a fare altrettanto.

https://twitter.com/wsbtv/status/667515249952583680

Fonte: UPI