Arrivano i primi dati reali in tutta Italia, da Roma a Napoli, passando per Milano e Torino senza tralasciare Bologna, ecco i dati di tutti i ballottaggi delle città più importanti ed influenti d’Italia:

Aggiornamento ore 2.00- I risultati definitivi: A Roma Virginia Raggi è sindaco di roma con il 67,15% delle preferenze contro il 32,85% di Giachetti. A Torino vince Chiara Appendino con il 54,56% mentre Fassino, perdente di lusso, con il 45,44% dei voti. A Milano vince Sala con il 51,70% contro i 48,30% delle preferenze. A Napoli vince De Magistris con il 66,85% contro i 33,15% di Lettieri. A Bologna vince Merola contro Bergonzoni con il 54,64%.

Aggiornamento ore 1.00 - Manca davvero poco ai dati definitivi ma ecco un altro aggiornamento prima del gran finale: a Roma Virginia Raggi trova il 67,25% dei consensi mentre Giachetti conquista solo le briciole pari al 32,75%. Anche Torino si colora della marea grillina con Chiara Appendino che gode del 54,60% dei consensi mentre il sindaco uscente Piero Fassino arriva al 45,40%. A Milano vince Sala, attualmente, con il 51,70% delle preferenze mentre Parisi conquista il 48,30% dei voti milanesi. A Napoli si festeggia De Magistris che conquista il 66,84% delle preferenze e Lettieri il 33,16%.  A Bologna vince Merola con il 54,66% mentre la candidata Borgonzoni conquista il 45,34%.

Aggiornamento ore 00.25 – Sono arrivati i primi risultati dei ballottaggi: Virginia Raggi, Movimento 5 Stelle, ha preso, all’attuale aggiornamento, il 67,33% delle preferenze contro il 32,67% di Roberto Giachetti del Partito Democratico. Una sconfitta colossale, storica. Chiara Appendino, a Torino, sta vincendo con il 54,56% delle preferenze, un’altra vittoria dei grillini. Piero Fassino ha avuto, invece, il 45,44% dei voti dei torinesi. Nel capoluogo lombardo, Milano, Sala è in vantaggio con 51,75% dei voti contro il 48,25% delle preferenze date a Parisi. A Napoli vince De Magistris con il 66,34% contro il 33,16% di Lettieri. A Bologna, invece,  il candidato del Partito Democratico Merola a conquistare il 54,81% delle preferenze contro il 45,19% dei voti emiliani.

Aggiornamento ore 00.10 - Arrivano i primi dati reali e sono, punto più punto meno simili agli exit poll: a Roma la Raggi, dopo lo spoglio di circa il 50% delle votazioni, si assesta attorno al 67, 65% delle preferenze. Il Movimento 5 stelle, almeno fino a questo momento, e sarà probabilmente cosi, sta distruggendo il Partito Democratico. Giachetti, infatti, avrebbe conquistato solamente il 32% dei romani. A Milano Sala conquista il 51.8 dei milanesi mentre Parisi scende al 48,2%. Anche a Torino il Movimento 5 Stelle è in vantaggio con la candidata Chiara Appendino preferita a Fassino con il 54,88% contro il 45,12%. Arrivano anche i primi dati da Napoli e Bologna: in Campania De Magistris conquista il 66,78% delle preferenze mentre Lettieri ha ricevuto il 33,22% dei napoletani. A Bologna, il PD è in vantaggio con Merola dato al 55% contro il 45% di preferenze per la candidata centrodestra Borgonzoni.