Alle ore 23:00 si sono chiuse ufficialmente le urne e sono cominciati ad arrivare i primi exit poll delle comunali 2016. Ecco tutti i dati dei principali capoluoghi in cui si è votato per le amministrative 2016.

  • Roma – la candidata del Movimento Cinque Stelle porterebbe a casa tra il 34 e il 38 per cento; Giorgia Meloni tra il 16 e il 20 per cento mentre Giachetti (candidato del centrosinistra) tra il 20 e il 24 per cento;
  • a Milano i primi exit poll delle comunali dicono che Beppe Sala dovrebbe attestarsi tra il 41 e il 45 per cento; Stefano Parisi tra il 35 e il 39 per cento mentre Corrado tra l’8 e il 1o per cento;
  • a Napoli il già sindaco Luigi De Magistris dovrebbe ottenere tra il 43 e il 47 per cento dei voti; Lettieri tra il 20 e il 24 per cento delle preferenze; Valente tra il 15 e il 19 per cento;
  • a Torino Piero Fassino, attuale sindaco, si attesta tra il 39 e il 43 per cento; Appendino tra il 28 e il 32 per cento e Morano tra l’8 e l’11 per cento.

Si ricorda che gli exit poll si basano soltanto sulle dichiarazioni di voto e che non sono percentuali reali ma proiezioni. Per i dati ufficiali bisognerà attendere le comunicazioni provenienti dal Viminale, che li renderà noti man mano che avverrà lo spoglio delle schede per le elezioni comunali 2016.

Stando agli exit poll, dunque, a Milano sarebbe avanti Beppe Sala, a Roma la Raggi e poi Giachetti mentre a Napoli De Magistris avrebbe avuto partita facile. In base a queste prime proiezioni pi, il Partito Democratico resterebbe fuori dai principali eventuali ballottaggi.