A Los Angeles si è conclusa la quarta edizione di Hit Week ovvero del festival della musica italiana all’estero che ha visto protagonisti anche negli Usa e in Canada, i Subsonica, i Negrita, Alessandro Mannarino e ancora Emma Re, Boom Da Bash e Mama Marhas.

Con questi artisti, hanno potuto esibirsi anche i Follow the Mad e Una, le band vincitrice del contest musicale, ma anche lo Chef Omar di Santo, vincitore invece del contest gastronomico.

Quella di quest’anno è stata un’edizione record che ha visto un numero crescente di pubblico partecipante e che ha permesso di aggiungere nuove tappe e nuove città all’elenco già fitto di concerti.

Adesso che l’avventura americana si è conclusa, agli artisti di Hit Week non resta che proseguire alla volta del Sud America per poi ritornare in Cina a replicare il successo già ottenuto lo scorso maggio, quando il festival approdò per la prima volta.

Non finisce qui, visto che il 2013 rappresenterà, negli Stati Uniti, l’Anno della Cultura Italiana, gli organizzatori di Hit Week fanno sapere di essere pronti per la realizzazione di un edizione fuori dal comune che saprà rendere davvero giustizia all’arte della musica italiana.