In attesa di conoscere le date ufficiali per lo svolgimento delle prove per il concorso polizia 2017, ricordiamo quali sono i requisiti richiesti per accedere al concorso e che tipo di prove dovranno sostenere i candidati. Le date ufficiali per il concorso polizia 2017 erano attese lo scorso 7 luglio ma sono poi state posticipate. Le date dovrebbero essere rese note nel corso della giornata del 18 luglio. In attesa di aggiornamenti, che saranno comunicati tempestivamente, scopriamo requisiti e prove d’esame.

Concorso polizia 2017: requisiti

Quali dovrebbero essere i requisiti per partecipare al concorso Polizia 2017? Avere un’età superiore ai sedici anni e inferiore ai trent’anni, aver terminato la scuola media, possedere la cittadinanza italiana, godere dei diritti politici e non avere condanne per delitti colposi (ossia tutti requisiti già presenti nei precedenti bandi).

Concorso polizia 2017: prove d’esame

Per quanto riguarda le prove d’esame che i candidati dovranno superare per vincere uno dei posti messi a disposizione, il test scritto potrebbe vertere su domande a risposte multiple o sintetiche che riguardano la cultura generale, la conoscenza di una lingua straniera, informatica, apparecchiature. Coloro che supereranno la prova in base alle percentuali minime richieste, potranno in seguito sottoporsi agli accertamenti dei requisiti attitudinali e psichici.

Per il momento queste sono le indiscrezioni che stanno circolando. Non appena sarà pubblicato il bando ufficiale ci sarà certamente modo di offrire informazioni più precise e dettagliate in merito.