Si è conclusa la 64esima edizione degli Emmy Awards, ovvero gli Oscar della televisione, che quest’anno, celebratasi al Nokia Theatre di Los Angeles, ha incoronato come vincitrice la serie tv drammatica ‘Homeland’, giunta per ora solo alla prima edizione.

‘Homeland’ batte così la serie tv ‘Mad Men’ che in passato aveva ottenuto moltissimi riconoscimenti e che, quest’anno, si porta a casa solo i premi meno ambiti.

Ancora un grande trionfo invece per la serie tv comica ‘Moden Family’ che ottiene anche i premi come migliori attori non protagonisti assegnati, ancora una volta, a Julie Bowen, vincitrice anche l’anno scorso, e a Eric Stonestreet, vincitore nel 2010.

La miglior attrice in una serie comica è invece Julia Louis Dreyfus con la serie ‘Veep’ che racconta le vicende di una vicepresidente america.

Si porta a casa una statuetta anche Kevin Costner come Miglior attore per un telefilm nella serie western ‘Hatfields & McCoys’.

Premiata anche Julianne Moore, nel telefilm ‘Game Change’, biografia su Sarah Palin, che si porta a casa il premio come ‘Miglior telefilm’.