Essere a proprio agio con il corpo è, in assoluto, il più grande segreto di bellezza. Per esserlo davvero si possono osservare alcuni piccoli accorgimenti e trucchi che aiutano a migliorare l’aspetto della silhouette.

Molte avranno gettato la spugna di fronte all’ostacolo della piccola statura pensando che non esiste rimedio a questa situazione. Ma è proprio qui che si cade facilmente in errore. Sembrare alte e slanciate è possibile e le grandi celebrities che non superano il metro e sessanta centimetro lo dimostrano: Eva Longoria, Kylie Minogue, Madonna, Penelope Cruz, Scarlett Johansson e Natalie Portman sono solo alcuni esempi. Scegliere un corretto outfit quotidiano, quello più consono alle proporzioni del corpo, e accompagnarlo con accessori che possano valorizzarlo sono un’ottima base di partenza. Ecco alcuni consigli per scegliere gli outfit ideali per sembrare più alte e per slanciare la figura.

1- Il pantalone può diventare il migliore alleato: sceglietelo aderente, elastico e leggermente svasato. In questo modo la figura intera risulta proporzionata poiché gli indumenti che si allargano al ginocchio o poco più in basso riescono a bilanciare la larghezza di fianchi e bacino. Ovviamente non estremizzate il consiglio.

2- La gonna a vita alta inganna l’occhio perché innalza il punto vita e quindi fa sembrare le gambe più lunghe. Se avete una silhouette sottile potete indossarla con un top molto corto per un look più casual, con una camicia oppure una T shirt rimboccate all’interno per uno più di sofisticato.

3- Definite il punto vita con una cintura sottile: è fondamentale che la cintura sia sottile per riuscire a valorizzare la figura. Una cintura alta dividerà nettamente in due parti il corpo evidenziando la bassa statura.

4- Scegliete abiti molto corti oppure molto lunghi: sono bandite le mezze misure e gonne o vestiti appena sotto il ginocchio. Mostrare più gambe le farà apparire più lunghe. Allo stesso tempo anche i gonnellini alla caviglia sono ammessi.