Una rivelazione choc che certamente farà discutere quella di un ex consigliere di Obama, John Podesta che su Twitter ha scritto che il suo più grande rimpianto nel 2014 è stato quello di non essere riuscito a svelare la verità sull’esistenza degli UFO.

John Podesta

John Podesta su Twitter

I convinti sostenitori delle teorie aliene sono convinti però che questo 2015 sarà un anno cruciale e che i governi oltre ad ammettere la loro esistenza dovrebbero anche rivelare che sono stati in contatto con loro per diversi anni. Voi ci credete?