Allerta al massimo grado nei supermercati della Coop, dove è in atto il ritiro tempestivo di uno specifico prodotto gastronomico, il cosiddetto “Girellone farcito” prodotta dalla marca Il Forteto.

Stando a quanto dichiarato dalla cooperativa il prodotto in questione sarebbe ricettacolo della Listeria Monocytogens, un batterio in grado di proliferare a un ventaglio di temperature piuttosto ampio (3°-45° C), con buona resistenza anche ad altre temperature: l’effetto contaminante potrebbe essere dunque potenzialmente devastante in frigorifero, dove il batterio sarebbe in grado di diffondersi attraverso altri alimenti.

Il batterio contenuto nel Girellone è responsabile dell’insorgere della listeriosi, una malattia potenzialmente letale nei neonati; non così grave, ma di sicuro non lievi, i danni per gli adulti, che vanno da un principio di influenza a un gamma di malattie come setticemia, meningite purulenta e addirittura l’aborto nel caso di donne in stato di gravidanza.

Sarebbe già stato identificato il lotto del prodotto in questione, ovvero il 40115, che reca come data di scadenza il 14/10/2015: i punti vendita Coop interessati sarebbero limitati alle sole regioni di Lazio, Toscana, Umbria e Campania.

La Coop ha chiesto che chiunque sia entrato in possesso del prodotto lo riporti al punto vendita e ha istituito un numero per avere informazioni a riguardo (0555370574). Questo l’avviso stampato dalla cooperativa corredato di indispensabile immagine per riconoscere il prodotto incriminato.