Dramma a Cefalù in provincia di Palermo dove una coppia di anziani coniugi è stata aggredita da alcuni cinghiali mentre si trovavano presso un’area boschiva. L’uomo, 77 anni, di cui non si conoscono ancora le generalità, è deceduto. La donna, di 73 anni, ferita in diverse parti del corpo è stata ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale San Raffaele Giglio.

I due si trovavano in una casa in campagna in contrada Ferla (zona con diverse abitazioni, molte delle quali abitate anche in inverno), sulle colline a qualche chilometro dal centro abitato e a chiamare i soccorsi sarebbe stato il figlio, trovando i genitori dalle parti di contrada Mollo. Immediato l’intervento del 118. Il personale sanitario ha però solo potuto constatare il decesso dell’anziano. Sui loro corpi i medici dello staff sanitario dell’ospedale hanno constatato segni dei morsi degli animali. Sono tuttora in corso le indagini dei carabinieri.

Da tempo alcuni sindaci delle Madonie, soprattutto quelli dei Comuni montani, stanno con insistenza segnalando i rischi causati dal numero di cinghiali nel territorio in continuo aumento.